23 set 2012

SIERO VISO ANTI-AGE

TOCCO EFFICACE DI BELLEZZA PER LA SERA


Una delicata coccola per la sera giunge a voi dal mondo di Freya... Il siero viso anti-age vuole offrire efficacia e praticità d'assorbimento... oltre ad un pool di antiossidanti speciali!!!
Scopriamone insieme proprietà e formulazione!!!
Distinguiamo un siero da una crema: il siero ha una consistenza più liquida, semiliquida e fluida, ha una percentuale inferiore di grassi e agisce più in profondità di una crema, per un trattamento diciamo "d'urto",  permette anche  di incorporare più attivi, può essere applicato direttamente sulle rughe di espressione ed è di più facile assorbimento rispetto ad una comune crema che siamo abituati ad autoprodurci. Il siero ha sicuramente azione idratante come una crema ma risulta molto leggero, dà una sensazione subito setosa alla pelle, può essere particolarmente utile per chi ha problemi di pelle grassa, lucidità della zona T, quindi adatto in questa zona del viso ed anche valido come prevenzione anti-age nelle pelli giovani.



Andiamo adesso alla formulazione:



Fase A

Idrolato di Rosa o Geranio 12g
Acqua distillata 66g
Alginato di sodio 0,65g

Fase B

Olio di Argan 0,5g


Fase C

Olio di Nocciolo di Albicocca 0,5g
Oleolito di Urucum 2,5g
Oleolito di Carota 2g
Olio di Enotera 1g
Gel di acido ialuronico 1%  3,5g
Conservante Cosgard 18gocce

Ph 5

Disinfettiamo la strumentazione e cominciamo a produrre il nostro siero!!!




Preparazione della Fase A.


Pesiamo la quantità di acqua ed idrolato (se non avete gli idrolati potete ometterli e usate solo l'acqua distillata aggiungendo ai 66g anche i 12g dell'idrolato) e di alginato (potete sostituire con il gelificante che avete). Versiamo l'alginato a pioggia sulla Fase A e lasciamo idratare (mentre si idrata l'alginato possiamo dedicarci alla Fase B), dopo che si sarà idratato frulliamo energicamente con un frullino o minipimer. Se usiamo il Bol Chauffant Cosmétique prepariamo adesso un pentolino a parte per intiepidire la Fase A. 



Gel di Alginato
Preparazione della Fase B.

Pesiamo gli ingredienti della Fase B e poniamoli nel Bol Chauffant Cosmétique per far sciogliere i burri e l'emulsionante. Abbiamo scelto il burro di Kokum e di Sal per il tocco asciutto e setoso che lasciano sulla pelle e per la rapidità di assorbimento che hanno, tutte proprietà adatte ad un siero, ma se non li avete sostituite con altri burri (la consistenza potrebbe essere diversa, forse meno fluida, noi garantiamo la riuscita del siero con questi ingredienti, ma se fate delle modifiche fateci sapere del risultato che avrete ottenuto). Mentre gli ingredienti della fase B sono nel fornellino poniamo ad intiepidire a bagnomaria la Fase A a fuoco basso. Se non usiamo il Bol Chauffant allora il contenitore con la Fase A starà nello stesso pentolino a bagnomaria con il contenitore della Fase B.





Non appena la nostra fase B sarà pronta allora uniamo in un altro contenitore la fase A e la fase B ed emulsioniamo il tutto con Minipimer. Quando l'emulsione è pronta la lasciamo raffreddare mescolando con una spatola e poi uniamo la fase C. 






Potete scoprire le meravigliose proprietà ed il procedimento per produrre da voi gli oleoliti cliccando su OLEOLITO DI URUCUM e OLEOLITO DI POMODORO, resterete incantati dalle stupefacenti ricchezze di questi preparati che uniti all'oleolito di carote che ha un'azione protettiva e rivitalizzante della pelle, ideale per preservarla da eventuali danni causati dai raggi solari e contrastare il processo di invecchiamento cellulare, sono davvero un pool di antiossidanti tutto al naturale!!! Vi consigliamo di usare per questo siero la fragranza al Gelsomino, unita alle sottili note dell'idrolato di rosa o geranio vi regalerà serenità dopo una lunga e stressante giornata. Il Gelsomino, fiore che si apre nel notturno rievocherà alla vostra mente le serate in cui la brezza estiva vi sfiorava il volto portandovi il suo aroma dolce ma incisivo!!! Oltre all'efficacia anti-age questo siero può benissimo vantare un effetto "bonne mine", vi donerà luminosità ed un aspetto sano e radioso, grazie anche all'olio di nocciolo di Albicocca e di Argan, inoltre con la presenza dell'olio di Enotera la proprietà elasticizzante non mancherà di certo!!!



Un altro splendido dono della Natura a noi tutti!!!



BUON SIERO VISO ANTI-AGE A TUTTI!!!


Creazione di DARIO&SIMONA

Seguici su Facebook: Freya Kosmetik's page

Ci trovi anche su Twitter: @FreyaKosmetik




Attenzione: Le applicazioni farmaceutiche e gli usi alimurgici sono indicati a mero scopo informativo, decliniamo pertanto ogni responsabilità sul loro utilizzo a scopo curativo, estetico o alimentare. Si declina ogni responsabilità per allergie individuali verso gli ingredienti descritti.
Creative Commons LicenseThis work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License

25 commenti:

  1. grazie di questa accurata spiegazione!!

    laura,
    http://glampond.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te Laura per averci letto!!!
      un caro saluto
      Dario&Simona

      Elimina
  2. Bellissimo questo fatto a 4 mani stupendo con bellissime foto spiegato divinamente non saprei cosa altro dire....un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Edvige del tuo interesse e del tuo affetto!!!
      Baci
      Dario&Simona

      Elimina
  3. ottimo il vostro siero. si assorbe subito e rende il viso levigato e fresco. una tenerezza in più, al dolce profumo di gelsomino (buonissimo!!!), prima di addormentarmi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Annarita, per il tuo commento molto dettagliato e ancora più felici perchè lo usi gradendo le sue proprietà a presto.
      Dario&Simona

      Elimina
  4. Appena avrò fra le mani l'urucum mi preparerò l'olio e poi lo utilizzerò per fare questo meraviglioso siero che qui la vecchiaia inizia a farsi notare ahahahahahah
    Bravi bravi
    Un abbraccione
    Lalla

    RispondiElimina
  5. L'urucum è straordinario ma a te può fare bene ma non per la vecchiaia perchè sei bellissima ma per le sue note proprietà, un abbraccio
    Dario&Simona

    RispondiElimina
  6. We are a group of volunteers and starting a new scheme in our community.

    Your web site provided us with valuable information to work on.
    You've done a formidable job and our entire community will be thankful to you.
    Here is my site - Is old school new body a scam

    RispondiElimina
  7. ciao l'alginato di sodio purtroppo non ce l'ho! cosa posso usare?
    grazie e complimenti bello questo blog!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro/a Anonimo, al posto dell'alginato di sodio puoi usare la xantana o qualsiasi altro gelificante che è in tuo possesso. Ricordati di rifare il conteggio dell'acqua nel caso in cui le proporzioni che dovrai inserire sono differenti dalla ricetta originale, se hai bisogno di qualsiasi cosa contattaci, ci fa solo piacere!!! grazie per averci scritto.
      Dario&Simona

      Elimina
  8. come faccio a sapere quando mettete nuovi videos o nuove ricette? davvero molto interessante e utili consigli! un bacione...BUON ANNO ps ho 50 anni,mi puoi dare qualche consiglio per occhi,viso e corpo!..nn ho tante rughe il piu e il viso un pò rilassato. la pelle e mista a secca,anche il contorno occhi e secca. bacione spero a una tua risposta a ogni domande...ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Anonimo, prima di tutto ti ringrazio per averci scritto, per essere aggiornato sulle nostre ricette basta inserire la tua mail nel riquadro in alto a destra dove troverai scritto "SEGUI DARIO E SIMONA VIA MAIL" e puoi sempre trovare le novità anche su facebook. Ora passiamo alle prossime domande, per il tuo viso ti consiglio di usare un contorno occhi fatto da te a base di burro e oli, (prossimamente ci sarà una ricetta)o ancora meglio usare un mix di oli da mettere la sera a base di olio di ricino, rosa mosqueta e se trovi le germe di grano sarebbe perfetto. Per il giorno va bene una classica crema per il viso ma visto che hai una pelle secca nelle zone più delicate del viso cerca di farne o trovarne una idratante con funzione lenitiva ed antiage, nelle zone più grasse che potrebbero essere fronte, naso e mento usa meno crema ma non pensare che queste parti non ne abbiano bisogno. Cerca di fare una volta a settimana delle maschere per il viso con prodotti antiage ma delicati prediligendo argilla bianca o caolino, argilla rosa, acqua di rose e farina di avena. Per il corpo io prediligo dei burretti fatti con oli e burri specifici, come olio crusca di riso (ricco di vitamina E ed ottimo antiage), cartamo (ricco di acido linoleico e si asciuga velocemente) e olio mandorle dolci (nutriente ed ammorbidente)e infine burro di karitè. Gli oli da usare ne abbiamo tantissimi a disposizione ma credo che questi ti aiuteranno, mi raccomando usali come burretti o solo come mix di oli quando la pelle è umida, in maniera che le proprietà di questi ingredienti entrino per bene. Per qualsiasi altro dubbio puoi contattarci privatamente qui
      http://www.facebook.com/FreyaKosmetik oppure tramite mail freyakosmetik@gmail.com a presto
      Dario e Simona

      Elimina
  9. Ciao Streghetta! :D
    Ho appena provato la tua crema. A primo impatto sembra bellissima, spero che la mia pelle troppo pretenziosa la gradirà!
    ti ringrazio moltissimo, non so che dire. :D
    Dovrò provare a farla da me. Grazie ad alcune fatine abbiamo fatto un ordine collettivo e finalmente ho potuto comprare un paio di oli e del karite. Ho preso anche cosgard xantana e tre o.e. ho provato a fare una crema ma mi si è smontato tutto! XD sai quando monti troppo le uova e poi ti si arricottano? Uguale! forse ho montato troppo o forse ho messo troppo karite... boh!
    Meno male che sei arrivata tu a salvarmi la pelle, va'!

    Bacioni,
    Vehrkalia/Terry.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry, sono davvero felice che sia stata di tuo gradimento e spero che la tua pelle gradirà la coccola...l'abbiamo formulata entrambi ed è piena di super ingredienti ma l'importante secondo me sono quei tre oleoliti, pomodoro, urucum e carota che puoi fare tranquillamente anche tu da sola. Per la tua crema aricottata ;) potrebbe essere il gelificante, l'emulsionante, il burro insomma potrebbe essere di tutto. Se hai bisogno puoi contattarmi quando vuoi, un bacione enorme...

      P.S. vedrai appena imparerai a formulare le tue creme, saranno super!!! tienici informati
      Simona&Dario

      Elimina
  10. A proposito! Gli ingredienti scelti sono bellissimi, complimenti a entrambi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Terry di cuore...a presto!!!
      Simona&Dario

      Elimina
  11. ciao ragazzi,carina la ricetta per contorno occhi,avrei solo una domanda:perchè ph 5?sapevo che il ph per zona occhi è di 7.c è qualcosa che mi sfugge? un abbraccio ragazzi,siete forti....:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Teodora, ti riferisci al gel contorno occhi http://freyakosmetik.blogspot.it/2013/01/gel-contorno-occhi.html a questo link? Perchè in questa ricetta non c'è Ph 5 ma è scritto alla fine della formulazione "Ph 6" che va bene per il contorno occhi, che in genere è tra 6 e 7...

      Un saluto
      DARIO&SIMONA

      Elimina
  12. Ciao, ho comprato la polvere di urucum, vi chiedo se si può aggiungere direttamente la polvere nella preparazione di un gel di acido ialuronico e in che percentuale. Grazie siete gentilissimi. Cecy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ceci, grazie a te per aver commentato. La polvere di Urucum noi finora l'abbiamo usata solo tramite preparazione di oleolito, non sappiamo fino a che punto sia disperdibile in soluzione acquose oppure in gel o se si deposita sul fondo la polvere o ti rimane nel gel. Per gli attivi della polvere noi ti consigliamo di preparare l'oleolito e poi puoi aggiungerne qualche grammo, senza superare il 15% nel tuo gel. Se comunque lo provi diversamente facci sapere ed aggiornaci.

      Un caro saluto
      DARIO&SIMONA

      Elimina
  13. Ciao grazie per avermi risposto, nel frattempo ho fatto l'esperimento, ho messo un po' di polvere di urucum in un po' di crema, la crema si è colorata(la colorazione dipende comunque dalla quantità di polvere che uno mette) ma la polvere ovviamente non si è sciolta, quindi spalmandola sul viso rimangono dei grumi. A breve farò l'oleolito di urucum visto che si avvicina l'estate, volevo dare un po' di colorito al viso , quindi si può aggiungere un po' di oleolito alla crema oppure a un gel di aciso ialuronico? Grazie siete fantastici. Cecy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cecy, grazie per il tuo esperimento, questo dimostra che è una polvere della pianta e non un estratto secco. Certo puoi aggiunge l'oleolito di urucum in una crema in fase C oppure nell'acido ialuronico e noi ti consigliamo la sinergia dell'oleolito di pomodoro e carota ma anche da solo va benissimo. Vedrai sarà una soddisfazione e potrai fare anche un burro con l'oleolito di urucum come puoi vedere nella nostra ricetta passata, un abbraccio e grazie ancora per averci risposto a presto
      Dario&Simona

      Elimina
  14. Ciao vi seguo sempre, le vostre ricette sono stupende. Volevo chiedervi se vorrei sostituire l'alginato di sodio con la gomma xantana quanta ne dovrei mettere?

    Grazie

    Daniele

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele, grazie perché ci segui e fai crescere il blog anche con la tua domanda. Puoi sostituire l'alginato con 0,4 di xantana, facci sapere come verrà la tua preparazione e se vuoi puoi fotografarla e inserirla nella pagina face Freya Kosmetik...grazie e a presto.
      D&S

      Elimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...